Costiera Sorrentina

Luogo amato e scelto dai romani per costruire le loro sontuose ville dove dedicarsi all’otium. Meta di viaggiatori illustri fin dal settecento: Wagner, Nietzsche, Dickens e Goethe la scelsero come tappa del loro viaggio culturale e le loro pagine ne hanno fotografato in maniera indelebile le bellezze. Antichità e classicismo, natura e delizie gastronomiche alcuni dei motivi che hanno fatto della penisola sorrentina uno dei luoghi più frequentati dal Grand Tour.
La penisola sorrentina è un tripudio di colori e sapori, di insenature e scenari mozzafiato che dominano il mare. Strutture balneari molteplici e diversificate soddisfano tutte le esigenze.