KARTING: 22 Trofeo “Ayrton Senna” 2017

22° Trofeo “Ayrton Senna” 2017
Spettacolare ultima gara di stagione corse presso il Circuito Internazionale Napoli con la vittoria nella classifica assoluta di M. Torsellini.

La 22esima edizione del Trofeo invernale “Ayrton Senna” conclude il calendario gare per il Karting presso il Circuito Internazionaler Napoli con il consueto pienone in pista.

A Sarno (Sa) sulla pista del Circuito Internazionale Napoli, la stagione agonistica del Karting per il 2017 ha visto il suo epilogo con la disputa del Trofeo “Ayrton Senna”. Gara svolta su più giorni durante il fine settimana festivo fra condizioni ambientali variabili e difficili ma con un grandissimo spettacolo in pista e nell’affollatissimo paddock. Sono stati ben 192 i piloti verificati ed ammessi alla gara. Le categorie sono state 10 così suddivise: 6 quelle denominate Nazionali dalla Entry Level agli eroi della KZ Gentleman; le classi Rotax che ha portato al Circuito per il Senna la Mini, la Junior Max e la DD2 (queste ultime due accorpate) ed infine la Iame del Challenge X30 con la Junior ed i Senior e Master accorpati.
Format di gara che ha previsto le prove ufficiali, la Finale 1, la Finale 2 e la Finale 3.
Giornata uno caratterizzata anche da rovesci di pioggia. Per le Prove Ufficiali: nella 60ccMini con ben 59 piloti, il più veloce è stato A. Spina (Crg/Tm); nella OKJ, in pole K. Smal (TonyKart/Vortex). Nella KZ2 invece vola C. Mollo (Crg/Tm). Nella KZ3, E. Tolfo (Junior), A. Sebastiani (Over) e su tutti A. Zanotti (Under). Per le classi motorizzate Rotax, pole per A. Festante nella Mini e F. Palladino (DD2). Per la Iame X30 Challenge infine: pole per B. Cartery (Junior) e per D. Carenini (Senior).
Dopo le qualifiche, il format del Trofeo Senna ha visto le Manche Eliminatorie per la nutritissima classe 60 Mini e le prime Finali per il restante del gruppo. Ben 17 spettacolari gare per il day 1. Accumulano punti per la classifica assoluta del Trofeo Senna 2017: P. Sacco (Evo/LKE – Entry Level), M. Haralampiev (TonyKart/Vortex – OKJ), A. Pellizzari (KR/Iame – KZ2), A. Zanotti (Maranello/Tm – KZ3 accorpata). A seguire, V. Scarpetta (Mini Rotax) e F. Palladino (DD2 Rotax accorpata). Inoltre V. Baracco (Iame X30 Junior) e D. Carenini (Iame X30 Senior accorpata).
Day 2 di domenica con condizioni decisamente migliori ma con temperature gelide. In programma le Finali intermedie e la Finale 3 conclusiva. In totale altre 21 gare per la delizia degli appassionati.

Scremato il gruppo della 60cc Mini alla bandiera a scacchi della Prefinale, primo è stato F. Pulito (Ipk/Tm) di un soffio su C. Bertuca e su J. Cimenes. Finale 2: nella OKJ, vittoria a K. Small dopo un bel duello con il promettentissimo G. Minì, secondo. Nella KZ2 bottino massimo per M. Torsellini (KR/Iame), nella KZ3 accorpata ancora super A. Zanotti, P. Sacco nella Entry Level ed ingresso in pista per la classe KZ Gentleman con la vittoria per F. Ammaturo in prefinale. Nella Rotax, gara 2 andata ancora a Scarpetta (Mini) ed a M. Del Vecchio in DD2. Per la Iame X30, vittorie a F. Albanese (X30 Junior) ed a D. Carenini (X30 Senior).
Finali 3, conclusive. Con la disputa delle ultime Finali, si chiarifica la classifica assoluta del Trofeo Senna 2017. Per le categorie Nazionali: finale conclusiva classe 60ccMIni con vittoria di M. Stenshorne (Parolin/Tm) al fotofinsh su Cimenes. Nella OKJ grandissimo alla fine dei 10 giri di gara, G. Minì. Nella KZ2, vittoria per G. Palomba (Intrepid/Tm). Nella KZ3, E. Tolfo. Fabio Reale è il vincitore della Entry Level e per la KZ Gentleman F. Ammaturo. Per le classi Rotax, la Mini va a Scarpetta che praticamente monopolizza la classe con le sue performances e per la Junior+DD2 vittoria a MF. Del Vecchio. Infine la Iame con il suo Challenge X30 che ha visto vincitore di gara 3 E. L. Villa nella Junior e di D. Rozenfeld nella Senior.
Alla luce delle prestazioni e dei punti conseguenti accumulati, è campione assoluto della 22esima edizione del Trofeo “Ayrton Senna”, il pilota M. Torsellini (KR/Iame – KZ2).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *