Karting: XXII Trofeo del Grifone 2019

La pista del Circuito Internazionale Napoli in Sarno ha ufficialmente inaugurato la stagione corse 2019 con la gara Karting, Trofeo del Grifone giunta alla 22esima edizione.
Data strategica quella scelta dagli organizzatori per la prima stagionale. Il Trofeo è servito da un lato per permettere la messa a punto dei mezzi e del materiale in vista del doppio appuntamento di fine mese con il WSK, serie privata fra le più importanti a livello mondiale per la specialità ed inoltre, il Trofeo stesso, ha dato la possibilità a numerosi piloti di gareggiare fianco a fianco con colleghi di pista con esperienza internazionale.
Per la domenica di gara, ben 83 verificati e sette classi definite della Direzione di gara.
Format di gara con i turni di prove libere e cronometrate utili per creare la griglia di partenza delle sette gare denominate gara1 o prefinale. Infine le gare di Finale.
I riferimenti cronometrici delle prove ufficiali hanno segnato la pole position per: R. Al Dhaheri (Parolin/Tm – 60ccMini) con 1.06.201; A. Severiukhin (TonyKart/Vortex – OKJ) con 58.739; D. Beganovic (id – OK) con 57.303; E. Denner (SodiKart/Tm – KZ2) con 55.939. A seguire le classi composte con F. Bifulco (Crg/Tm – KZN under) con 57.03 e V. Madonna (id – over) e V. Cantelmi (Iame X30 S) con il suo 1.00.500. Infine gli straordinari della Entry Level con A. D. Sutu (Parolin/Lke) con 1.15.577.
Le prime gare di Prefinale si sono tenute con le condizioni di asfalto e temperatura dell’ambiente davvero ottimali. Utili in chiave di raccolta dati e logicamente di spettacolo agonistico. 60ccMini, gara sui 7 giri ha visto vincitore il britannico C. Irfan pilota targato BabyRace, con il compagno di scuderia A. Hideg a segnare il giro più veloce in gara. Nella 125cc OKJ, lo svedese W. Siverholm (TonyKart/Vortex) passa primo al traguardo mentre nella classe 125cc OK, vittoria per il danese S. Ogaard (id). Nella super veloce e dotata di cambio KZ2, bandiera a scacchi per il vincitore E. Denner, autore anche della pole position. Nella 125cc KZN, vittoria per F. Bifulco. Nella accorpata Iame e Rotax vittoria a F. Felici (X30 Senior) e nella Entry Level, super assolutamente tutti ma taglia per primo il traguardo T. Cristoforo (Energy/Lke).
Le gare di Finale nel primo pomeriggio. Griglia o schieramento di partenza composto dai risultati delle gare precedenti. Al via, inizia come da programma la 60ccMini che vedrà il podio conclusivo formato da M. Saeter, terzo, C. Irafan, secondo e dal vincitore R. Al Dhaheri dagli Emirati Arabi, mattatore autentico di classe. La 125cc OKJ è andata al russo A. Severiukhin già autore del miglior crono nel turno delle prove ufficiali. La classe 125cc OK è stata vinta anch’essa da un pilota russo ovvero K. Smal (TonyKart/Vortex) della Ward racing. La classe regina 125 KZ2 sugli impegnativi 14 giri del tracciato di Sarno invece ha parlato francese con il trionfo di E. Denner della CPB Sport della SodiKart. La classe KZN dedicata ai piloti non professionisti è stata caratterizzata dalla vittoria di F. Bifulco e dal tripudio dei numerosi suoi tifosi nel paddock e sulle tribune del Circuito Internazionale Napoli. Poi, la classe composta o accorpata che ha visto la scontata ma sudatissima vittoria di F. Felici ed a concludere la Entry Level con T. Cristoforo che si aggiudica il suo personale Trofeo Grifone edizione 2019.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *